Perdere abbonati è niente per avere paura

Recentemente c’è stato tanto panico con il nuovo regolamento GDPR. Le nuove regole entreranno in vigore a maggio 2018 e le società coinvolte dovranno apportare le modifiche necessarie.

Per la maggior parte delle aziende ci sono solo pochi dati che conservano. Per molti di coloro con cui lavoro i dati sono solo il nome e l’indirizzo email per inviare una newsletter ogni mese. In questo caso è sufficiente chiarire il motivo della registrazione, scrivere così al punto di registrazione, incluso un link alla politica sulla privacy e rendere facile l’annullamento dell’iscrizione. In effetti è necessario inviare una email agli abbonati per informarli sulle nuove regole e includere l’opzione per annullare la registrazione se non sono d’accordo.

È l’ultimo punto in cui i miei clienti si preoccupano, perché non vogliono perdere iscritti.

Ma in questa situazione è una brutta cosa perdere membri? Questa è la possibilità di vedere chi è realmente un vero membro e coloro che sono solo parte dell’elenco ma non sono interessati a ciò che offri.

Non aver paura di perdere membri, ma concentrati sulla lista dei membri reali e costruisci uno di più valore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top